lunedì 28 dicembre 2015

Il gioco dei sogni

Una sfera con un paesaggio...
sembra un gioco di illusioni...
ma quando nutriamo un sogno con amore,
il sogno pian piano prende vita, diventa reale,
gli spuntano le ali e inizia a volare...
e saremo noi a stargli dietro.

Auguri!

giovedì 24 dicembre 2015

Gli auguri più belli

Gli auguri più belli, più sinceri, più ispirati... 
Auguri per un Natale pieno di meraviglia, gioia e amore!
Auguri per un 2016 ricco di felicità, armonia, risate, benessere, condivisione, 
un anno che si farà ricordare per la bellezza che ci donerà
e per quella che noi doneremo al mondo.
Auguri di cuore, con un video unico...
 2 minuti di vera magia
per ricordarci sempre di credere ai sogni.

BUON NATALE
e
FELICE ANNO NUOVO!


mercoledì 23 dicembre 2015

Omaggio a Babbo Natale

Un piccolo omaggio a Babbo Natale, 
che ci ha accompagnato per tanti anni 
scaldandoci il cuore con sogni e calore...

Buon Natale!

lunedì 9 novembre 2015

Comunicare con il corpo e l'anima attraverso la pelle

La Dermoriflessologia è una disciplina olistica e una tecnica riflessologica che utilizza la superficie cutanea come specchio della sfera psicosomatica. È stata ideata nel 2004 da Samantha Fumagalli e Flavio Gandini, dopo oltre 10 anni di studi e ricerche, portati avanti sulla base dalle scoperte del neurologo Giuseppe Calligaris (1876-1944). Si tratta di una metodologia innovativa che nasce dai risultati scientifici rilevati sul campo.
Emozioni e pensieri producono risposte a livello somatico e le condizioni fisiche influenzano pensieri ed emozioni. Questa stretta relazione si riflette sulla pelle, dove è possibile individuare e riconoscere i flussi dell’energia e le memorie cristallizzate nel corpo e nei sistemi energetici. Sempre attraverso la pelle è possibile inviare segnali al corpo e alla psiche per indurre risposte di riequilibrio, autoguarigione o stimolare sentimenti positivi e facoltà superiori.
La Dermoriflessologia si fonda su due leggi basilari: la Triplice Corrispondenza, che stabilisce una relazione ben precisa tra psiche, corpo e pelle, e la Legge dei Complementari, che individua le energie contrapposte per ristabilire l’equilibrio.
Le zone della pelle, per effetto della Triplice corrispondenza, si mostrano ipersensibili in presenza di un disturbo di carattere emotivo o fisico, quindi rappresentano il pannello di controllo che evidenzia quale tipo di problema siamo chiamati a fronteggiare. A questo punto, la Legge dei Complementari ci fornisce il pannello di intervento, per la messa in atto delle forze per il recupero del benessere.
La mappatura delle zone cutanee è in larga misura da attribuire a Giuseppe Calligaris, il geniale neurologo italiano che, nella prima metà del Novecento, ha svolto un’opera di ricerca monumentale, catalogando migliaia di punti riflessi e i relativi aspetti somatici ed emozionali a essi collegati. Possiamo senza dubbio affermare che Calligaris è stato il faro illuminante e una fonte d’ispirazione inesauribile per la Dermoriflessologia, anche se la disciplina, la tecnica e la metodologia applicativa si devono a Gandini e Fumagalli.
Placche cutanee

Prendiamo, per esempio, le mani: sul palmo ci sono dieci linee primarie che ci raccontano tutto ciò che vogliamo sapere in merito alle condizioni fisiche, mentre sul dorso possiamo conoscere lo stato dell’umore. Disseminate sul corpo, poi, ci sono piccole aree circolari (della grandezza di circa un centimetro di diametro), chiamate Placche cutanee delle Età, in ciascuna delle quali è racchiuso il collegamento alle memorie di un anno della nostra vita. Se a una determinata età abbiamo attraversato un periodo difficile o subito un trauma, un lutto o un dolore, la corrispondente zona cutanea denuncerà ipersensibilità per indicare che ci stiamo portando appresso un problema non risolto. Esistono, inoltre, Placche cutanee specifiche per tutta la vasta gamma di sentimenti che possiamo provare, Placche per i sogni e Placche che parlano delle nostre facoltà umane, spirituali e metapsichiche (come la radioestesia, la chiaroveggenza, la telepatia, eccetera).
Sulla pelle è riflesso tutto l’universo, sia quello esterno sia quello interno, e sempre attraverso la pelle possiamo inviare segnali alla psiche e al corpo, in modo da indurre risposte di auto-guarigione, migliorare la conoscenza di sé, scoprire i talenti nascosti e sviluppare le facoltà superiori. 
Questo significa che se ci sentiamo tristi, demotivati e scoraggiati, possiamo intervenire direttamente con una stimolazione cutanea per attivare sentimenti quali l’ottimismo, l’entusiasmo, la gioia e la felicità; oppure se scopriamo che un organo è in difficoltà, possiamo dargli una mano affinché la sua dinamica energetica riprenda efficacia. Lo stesso discorso vale per le percezioni extrasensoriali, gli stati alterati di coscienza, la visione dei campi aurici, il contatto con spiriti disincarnati e tutte le esperienze oniriche.
Il processo alchemico, tanto caro a quegli studiosi che, in ogni epoca e luogo, hanno ricercato i segreti della trasformazione della materia e dell’anima, è racchiuso in ciascuno di noi. Il vero laboratorio alchemico siamo noi e oggi la Dermoriflessologia mette a disposizione la metodologia e gli strumenti per innescare la trasformazione sia sul piano fenomenico sia su quello animico.

Maggiori informazioni si possono trovare sui siti internet:

Bibliografia:

Guerrieri stanchi di lottare, Samantha Fumagalli
Se la pelle potesse scegliere, Samantha Fumagalli
Le 5 bilance del benessere, Samantha Fumagalli e Flavio Gandini  
Riflessologia della memoria, Samantha Fumagalli e Flavio Gandini
Il potere dei sogni e la Dermoriflessologia, Samantha Fumagalli e Flavio Gandini
Dermoriflessologia, Samantha Fumagalli e Flavio Gandini

sabato 31 ottobre 2015

Buon Samhain!


Auguro a tutti un ottimo Samhain, che ci apra le porte dell'inverno come un periodo di raccoglimento prima della rinascita!
E a proposito di Samhain vi lascio un post curioso e interessante:
A proposito di Halloween

Felice autunno!

venerdì 2 ottobre 2015

3 ricette per 3 problemi autunnali: capelli, pelle, abbronzatura

Capelli che cadono, pelle screpolata, abbronzatura che scolora... si può fare qualcosa?
Intervista di Nike a Samantha Fumagalli, autrice del libro Se la pelle potesse scegliere.

Nike: Buongiorno Samantha,
da poche settimane è uscito il tuo libro Se la pelle potesse scegliere, in cui sveli i segreti per mantenere la pelle bella e luminosa attraverso l’alimentazione, uno stile di vita sano e soprattutto l’uso sapiente di oli vegetali, oleoliti e oli essenziali. Hai voglia di aiutare le nostre lettrici e, perché no, anche i lettori ad affrontare al meglio la nuova stagione?

laboratorio
Samantha: Buongiorno a te e buon autunno a tutti i lettori!
Sono contenta che tu abbia pensato a me per questo compito.
Chiedi pure e vediamo che cosa trovo nel ricettario dell’Alchimista

N: Distillati, macerati, oleoliti, elisir… sì, sembra davvero di essere finiti nel laboratorio di un Alchimista. Dunque, vediamo se, consultando il tuo ricettario, riesci a trovare i rimedi per i 3 problemi tipici di questa stagione.

S: Va bene. Spara...

N: Con i primi freddi, la pelle inizia ad assomigliare sempre più all’argilla secca, dobbiamo rassegnarci a guardare l’abisso nel fondo dei crepacci oppure c’è qualcosa che si può fare?

pelle screpolata
S: Be’, l’abisso è sempre molto intrigante da sondare, ma per chi preferisce non farlo attraverso le crepe cutanee, direi che una soluzione c’è e si chiama esfoliazione.
I trattamenti esfolianti, noti come scrub o peeling, servono per rimuovere le cellule morte presenti nello strato superficiale della pelle, in modo da renderla più liscia e luminosa e promuovere il naturale rinnovamento cutaneo.
Una ricetta semplicissima e molto economica, che si può fare in casa, consiste nel miscelare i seguenti ingredienti:
- 2 cucchiaini di miele
- 3 cucchiaini di olio di mandorle dolci (va bene anche l’olio extravergine d’oliva, ma quello di mandorle ha un aroma più gradevole)
- 2 cucchiaini di zucchero integrale di canna (quello fine e pastoso)
- 2 cucchiaino di sale fino
- 1 cucchiaino di limone
Si amalgamano bene tutti gli ingredienti, fino a ottenere un composto omogeneo che si stende sulla pelle bagnata (consiglio di farlo direttamente sotto la doccia, chiudendo il getto dell’acqua per il tempo necessario), poi si massaggia delicatamente per qualche minuto. Alla fine, basta risciacquare il corpo e il gioco è fatto.
Questo esfoliante, naturale e delicato, è adatto anche alla pelle del viso (ovviamente facendo attenzione agli occhi).

olio nutrire la pelle
N: Fantastico! Finalmente una ricetta con tutti i prodotti a portata di… dispensa. Mi metterò all’opera in questo week-end, garantito.
E ora passiamo al secondo problema: l’abbronzatura. Per quanto mi riguarda, è ormai un lontano ricordo, ma per i fortunati che ancora possono vantare un bel colorito ambrato che cosa consiglieresti per farlo durare il più a lungo possibile?

S: L’abbronzatura è una sorta di meccanismo di difesa della pelle nei confronti dei raggi solari, che consiste nella produzione del pigmento melanina da parte di cellule specializzate, i melanociti. Queste cellule si trovano nell’epidermide, che è lo strato più superficiale della pelle, costituito per lo più da cellule che stanno terminando o hanno terminato il loro ciclo vitale. Per questo l’abbronzatura svanisce alla svelta. Conviene farsene una ragione: nel giro di un mese l’epidermide si rinnova completamente e, senza nuove esposizioni al sole, si torna al colorito naturale.
Più che di prolungare l’abbronzatura, quindi, si dovrebbe parlare di evitare di scolorirsi anzitempo e per farlo occorre mantenere la pelle idratata e nutrita; innanzitutto, bevendo molta acqua per idratarsi dall’interno.
Per le cure esterne, invece, è ottimo l’oleolito di carota, che nutre la cute e stimola la produzione di melanina, da alternare all’olio di avocado, ricco di vitamine liposolubili, steroli e lecitine, che ha un alto potere rigenerante e ristrutturante.

caduta capelli
N: Bene, siamo arrivati all’ultimo quesito: i capelli. Si dice che perderne anche 100 al giorno sia fisiologico e non si rischia la calvizie. Cosa facciamo, allora, li contiamo per scoprire se siamo dentro i limiti o c’è qualche trucco nel tuo ricettario magico?

S: A contarli si rischia la calvizie per nevrosi! Meglio optare per un rimedio dolce, che male non fa in ogni caso.
Un alleato eccezionale dei capelli è l’olio essenziale di rosmarino: attiva la circolazione sanguigna, disinfiamma, tonifica e purifica la pelle. Dopo lo shampoo, si applicano 3-4 gocce di essenza pura direttamente sul cuoio capelluto ancora bagnato e si massaggia delicatamente per cinque-dieci minuti, muovendo la cute con i polpastrelli (non strofinare), preferibilmente a testa in giù. Prima del lavaggio, invece, si può intervenire con l’olio di cocco: con cute e capelli umidi, massaggiare piccole dosi di olio di cocco sul cuoio capelluto, come antiforfora e anticaduta, e applicare generosamente sul resto della chioma, per ricostituire il fusto e contrastare le doppie punte. Lasciare agire mezz’ora e poi procedere al normale lavaggio.

N: Sembra tutto molto semplice e veloce

S: Lo è. Pochi minuti, due o tre volte alla settimana, possiamo trovarli anche noi, figli della fretta e dell’alta velocità.

N: Sarebbe meglio imparare uno stile slow life, però.

S: Sì, Nike, ma quella è un’altra storia.

N: Già, e forse un altro libro…

S: …

N: Arrivederci, Samantha. E grazie!

S: Grazie a te. Alla prossima.

Per saperne di più:
Se la pelle potesse scegliere di Samantha Fumagalli
Libro: Euro 10,00
Youcanprint
IBS
Ebook: Euro 3,99
Amazon

mercoledì 9 settembre 2015

Se la pelle potesse scegliere

Il libro Se la pelle potesse scegliere di Samantha Fumagalli è disponibile in tutte le librerie
sia in veriose ebook sia in versione cartacea.
Per saperene di più vi rimando al sito G&V Il Coraggio delle Idee, ramo letterario di Vega,
dove troverete tutte le indicazioni anche per l'acquisto e lo sconto del 15% fino al 13 settembre.

Felice giornata!

sabato 5 settembre 2015

Di pelle ce n'è una sola

Carissimi amici e lettori,
come promesso, siamo prossimi all'uscita del nuovissimo Dossier di Dermoriflessologia.

Prima di presentarvelo, desidero augurarvi un settembre pieno di benessere, di entusiasmo e belle notizie, perché ogni giorno sia un'avventura straordinaria da vivere con il sorriso sulle labbra.
E ora... ecco il libro!


Se la pelle potesse scegliere
di Samantha Fumagalli
Euro 10
Disponibile fra pochi giorni in tutte le librerie
e prossimamente anche in ebook!

Questo manuale è insostituibile per:
- sapere com’è fatta la pelle;
- conoscere gli oli vegetali, gli oleoliti e gli oli essenziali;
- scoprire gli alimenti alleati della pelle, quelli che forniscono le sostanze per nutrirla in profondità e aiutarla a rigenerarsi;
- imparare le buone abitudini per avere una pelle bella, sana, pulita e luminosa;
- sperimentare un paio di trucchetti di Dermoriflessologia per vedere come il buon umore possa far miracoli anche per la pelle.

La pelle è il nostro vestito migliore, l’unico che dobbiamo mai cambiare, perché cresce con noi, si adatta alle nostre forme, non è mai troppo corto o lungo né troppo largo o stretto. E la cosa meravigliosa è che ci è stato letteralmente donato dalla natura! A noi spetta soltanto il compito di prendercene cura, perché si mantenga sempre in buono stato.

La pelle, vista da vicino, è qualcosa di magico: partecipa a ogni istante della nostra esistenza, si emoziona con noi, ride e piange insieme a noi, riveste il corpo dalla testa ai piedi, protegge ciò che sta all’interno, è un termoregolatore eccezionale, è dotato di un ottimo sistema immunitario, permette all’organismo di eliminare le sostanze di scarto, svolge attività metaboliche e riceve innumerevoli stimoli dall’esterno. E, anche se talvolta viene data per scontata, è fondamentale per il nostro sistema di sopravvivenza.

La pelle è dotata di una barriera protettiva, che può alterarsi a causa del tempo e delle aggressioni esterne (detergenti, disinfettanti, smog, vento, sole eccetera). Quando questa barriera diminuisce, la pelle diventa meno tonica e più fragile ed è allora che iniziano a comparire le rughe e i segni dell’età. Un ruolo chiave per mantenerla sottile, elastica, luminosa e levigata lo gioca, pertanto, il film idrolipidico di cui è naturalmente dotata.
Lo strato protettivo è composto da acqua e da sostanze grasse, tra cui colesterolo, acidi grassi, ceramidi, trigliceridi e steroli. Componenti, questi, che ritroviamo negli oli vegetali. Ecco perché, se la pelle potesse dire la sua, sceglierebbe sostanze che riconosce simili alla sua struttura.

Gli oli vegetali contengono vitamine benefiche per la cute, stimolano la rigenerazione cellulare e la produzione di collagene ed elastina, rinforzano la barriera naturale dell’epidermide grazie agli acidi grassi insaturi, idratano e nutrono la cute e hanno proprietà antiossidanti. Inoltre, in base alle caratteristiche della pianta da cui vengono estratti, hanno anche proprietà curative specifiche.

La natura mette a disposizione una scelta molto ampia di oli, che possiamo imparare a usare quotidianamente, in sostituzione o in abbinamento alle creme di bellezza, antirighe, nutrienti e idratanti, oppure all’occorrenza, per risolvere problemi particolari.

Un libro consigliatissimo dopo aver messo a dura prova la pelle, esponendola al sole, al sale, al vento... ma è meglio coccolarla adesso, piuttosto che privarsi delle gioie dell'estate! ;-)

mercoledì 5 agosto 2015

Se la pelle potesse scegliere...

È in lavorazione il prossimo Dossier di Dermoriflessologia!
Un Dossier interamente dedicato alla pelle, per conoscerela, imparare a prendersene cura in maniera dolce e naturale attraverso l'uso di oli vegetali, oleoliti e oli essenziali e alcune buone abituditi di vita.
Ancora poche settimane di attesa...
Samantha Fumagalli

Nel frattempo... FELICE AGOSTO E BUONE VACANZE!!!
A presto.

giovedì 21 maggio 2015

Vivere in salute secondo Leonardo da Vinci

Oggi voglio condividere con voi le semplici regole per la buona salute, donateci da Leonardo da Vinci
Già, proprio lui. Genio indiscusso, pochi sanno che stilò, in forma letteraria, alcuni consigli per vivere in salute. 
Da chi farsi ispirare, se non da un uomo che può essere considerato a ragione uno dei più grandi alchimisti della Storia?
Leggiamolo insieme e facciamo tesoro delle sue parole.

Leonardo da Vinci
dal Codice Atlantico, F 213v

Teodorico Sempre Augustus bono
Se voi star sano, osserva questa norma:
non mangiare senza voglia, e cena leve;
mastica bene, e quel che in te riceve,
sia ben cotto e di semplice forma.
Chi medicina piglia mal s’informa:
guarti dall’ira e fuggi l’aria greve;
su diritto sta, quando da mensa leve;
di mezzogiorno fa che tu non dorma.
El vin sia temprato, poco e spesso
Non for di pasto né a stomaco voto,
non aspectar, né indugiar il cesso,
se fai esercizio sia di picciol moto.
Col ventre resurpino e col capo depresso
Non star, e sta coperto ben di notte;
el capo ti posa e tien la mente lieta,
fuggi lussuria, e attieni alla dieta.

Buona vita e felice giornata!

sabato 9 maggio 2015

L'illuminazione

Non c’è presa di coscienza senza sofferenza.
In tutto il mondo la gente arriva ai limiti dell’assurdo per evitare di confrontarsi con la propria anima.
Non si raggiunge l’illuminazione immaginando figure di luce, ma portando alla coscienza l’oscurità interiore.
Chi guarda fuori sogna, chi guarda dentro si sveglia.

Carl Gustav Jung

sabato 25 aprile 2015

Guerrieri stanchi di lottare


È uscito il libro  

Guerrieri stanchi di lottare 

di Samantha Fumagalli

Samantha Fumagalli


Il libro è disponibile on line oppure potete ordinarlo in tutte le librerie.

Per ordinarlo in libreria, date al vostro libraio di fiducia i seguenti dati:
Titolo: Guerrieri stanchi di lottare
Autore: Samantha Fumagalli
ISBN: 9788891184115
Data di uscita: 2015

Per comprarlo on line, ecco alcuni store:
 
IL LIBRO
Quando le Amazzoni e i Guerrieri capiscono il nonsenso della guerra e vedono che la lotta non porta a un mondo migliore, la stanchezza inizia a farsi insopportabile. Vorrebbero cambiare rotta e deporre le armi, ma si accorgono d’essere prigionieri di un lato oscuro che non permette loro di uscire dal gioco. È l’Ombra-guerriera, cresciuta nella convinzione che il mondo sia un luogo ostile e popolato da nemici, dove l’unica strategia possibile sia combattere.
Ma una soluzione per liberarsi c’è e la strada verso il successo parte da un invito a cena.
Chi è l’ospite a sorpresa? Ma certo, l’Ombra-guerriera!
Da qui in avanti, il percorso si fa in due e tutto diventa più facile con un’Alleata tanto eccezionale.
Il libro è dedicato alle Amazzoni e ai Guerrieri che desiderano affrontare il Drago per impadronirsi del tesoro e godersi i doni elargiti dal mitico animale.
Il testo è corredato da un percorso psico-alchemico di Dermoriflessologia e arricchito dagli inserti provocatori di Flavio Gandini.

L'AUTRICE
Samantha Fumagalli insieme a Flavio Gandini si dedica da oltre vent’anni alla ricerca in campo psico-alchemico. Insieme sono ideatori della Dermoriflessologia e della Dermoalchimia e nel 2000 hanno fondato l’Associazione Vega per lo studio e la divulgazione di queste discipline e delle nuove scoperte. Dal 2012 il percorso di formazione per Dermoriflessologi è stato riconosciuto da ASI/CONI nell’ambito delle discipline bio-naturali e arti olistiche.

Buona lettura!




martedì 31 marzo 2015

Stanchi di combattere? La via d'uscita c'è!

È uscito l’ebook  
Guerrieri stanchi di lottare 
di Samantha Fumagalli

Samantha Fumagalli


Quando le Amazzoni e i Guerrieri comprendono il nonsenso della guerra e vedono che la lotta non porta a un mondo migliore, la stanchezza inizia a farsi insopportabile.  
Vorrebbero cambiare rotta e deporre le armi, ma si accorgono d’essere prigionieri di un  
lato oscuro che non permette loro di uscire dal gioco.
È l’Ombra-guerriera, cresciuta nella convinzione che il mondo sia un luogo ostile e popolato da nemici, dove l’unica strategia possibile sia combattere.
Ma una soluzione per liberarsi c’è e la strada verso il successo parte da un invito a cena.
Chi è l’ospite a sorpresa? Ma certo, l’Ombra-guerriera!
Da qui in avanti, il percorso si fa in due e tutto diventa più facile con un’Alleata tanto eccezionale.
Il libro è dedicato alle Amazzoni e ai Guerrieri che desiderano affrontare il Drago per impadronirsi del Tesoro e godersi i Doni elargiti dal mitico animale.
Il testo è corredato da un percorso psico-alchemico di Dermoriflessologia (DermoAlchimia) e arricchito dagli inserti provocatori di Flavio Gandini.

Il libro si inserisce nella nuovissima collana Dossier di Dermoriflessologia, curata da G&V.
I Dossier di Dermoriflessologia propongono approfondimenti tematici e offrono spunti di riflessione riguardanti la crescita personale, la conoscenza di sé e del mondo circostante, e sono supportati dagli strumenti della Dermoriflessologia. Lo scopo è quello di aiutare chiunque lo desideri a migliorare la qualità della vita, trovare la propria vocazione per portare il proprio unico e indispensabile contributo al mondo, così da vivere un’esistenza ricca di gioia e di significato.

L’ebook è disponibile in tutte le librerie al prezzo di Euro 2,99.

Di seguito una selezione di librerie on-line:

Amazon

iTunes

Hoepli

La Feltrinelli


Per gli amanti della carta... del suo profumo e del fruscio delle pagine… 
ancora un po' di paziena. Fra circa un mese sarà in vendita anche la versione tradizionale! 
Ne daremo notizia appena disponibile.

Buona Lettura e Buona Fortuna a tutte le Amazzoni e a tutti i Guerrieri!


giovedì 26 marzo 2015

Per le Amazzoni e i Guerrieri stanchi di combattere

Qualche giorno fa, sul blog di G&V, Nike ha scritto:

“Anticipo una novità e lo faccio attraverso le parole di Marianne Williamson, tratte dal suo libro Ritorno all’amore:

La nostra paura più grande non è quella di essere inadeguati. La nostra paura più grande è quella di essere potenti al di là di ogni misura. È la nostra luce, non la nostra oscurità che più ci spaventa. Ci chiediamo, chi sono io per essere brillante, bellissimo, pieno di talento e favoloso? In realtà, chi sei tu per non esserlo? Sei figlio di Dio. Il tuo giocare in piccolo non serve al mondo. Non c’è niente di illuminato a sminuire se stessi in modo che altre persone non si sentano insicure vicino a te. Siamo tutti nati per brillare come fanno i bambini. Siamo nati per manifestare la gloria di Dio che è dentro di noi. Non solo in alcuni di noi, ma in tutti noi. E mentre lasciamo che la nostra luce risplenda, inconsciamente diamo agli altri la possibilità di fare altrettanto. E quando siamo liberati dalle nostre paure, la nostra presenza automaticamente libera gli altri.

Il passaggio è stato erroneamente attribuito al Presidente Mandela, in relazione al suo discorso d’investitura del 1994. In realtà, Nelson Mandela non ha pronunciato queste parole, ma l’equivoco ha contribuito a renderle celebri, e questo, a mio avviso, è un bene.

Perché ho scelto questa frase per presentare la prossima novità di G&V?
Perché rispecchia il tema affrontato nel libro che sta per uscire: 

Guerrieri stanchi di lottare

di Samantha Fumagalli

A presto
Nike”

Oggi sono felice di dare la notizia della pubblicazione dell’ebook!

Per il momento è disponibile su Amazon, ma fra pochissimi giorni sarà in vendita su tutti gli store on-line a 3,99 Euro.

Samantha Fumagalli
Acquista l'ebook su Amazon
 
Di che cosa tratta il libro?
Ecco una breve presentazione:

Quando le Amazzoni valorose e i Guerrieri coraggiosi comprendono il nonsenso della guerra e vedono che la lotta non porta a un mondo migliore, la stanchezza del combattimento inizia a farsi insopportabile. Vorrebbero cambiare rotta e deporre le armi, ma si accorgono d’essere prigionieri di un lato oscuro che non permette loro di uscire dal gioco. È l’Ombra-guerriera, cresciuta nella convinzione che il mondo sia un luogo ostile e popolato da nemici, dove l’unica strategia possibile sia combattere.
Ma una soluzione per liberarsi c’è e la strada verso il successo parte da un invito a cena.
Chi è l’ospite a sorpresa? Ma certo, l’Ombra-guerriera!
Da qui in avanti, il percorso si fa in due e tutto diventa più facile con un’Alleata tanto eccezionale.

Il libro è dedicato alle Amazzoni e ai Guerrieri che desiderano affrontare il Drago per impadronirsi del tesoro e godersi i doni elargiti dal mitico animale.

Il testo è corredato da un percorso psico-alchemico di Dermoriflessologia e arricchito dagli inserti provocatori di Flavio Gandini.

Buona Lettura e... Buona Fortuna per trovare il Tesoro!